Sali di Schüssler

SALI DI SCHÜSSLER
FURONO IDEATI NEL 1873 DAL MEDICO TEDESCO WILHELM SCHUSSLER, IL QUALE AFFERMAVA CHE 12 SOSTANZE INORGANICHE E FISIOLOGICHE FUNZIONALI DELL’ORGANISMO POTEVANO ESSERE ANCHE UTILIZZATE PER GUARIRE.
Non si ha più il concetto omeopatico della similitudine, ma il processo di guarigione è basato sui processi chimico-fisiologici che avvengono nell’organismo umano. I dodici preparati di minerali dinamizzati, diluiti alla 6 D, ripristinano nella cellula quella quantità di ioni necessari per la sua normale funzionalità, stimolando l’organismo a difendersi.
NR. 1 CALCIUM FLUORATUM FLUORATO DI CALCIO NR. 5 KALI PHOSPHORICUM FOSFATO ACIDO DI POTASSIO NR. 9 NATRIUM PHOSPHORICUM Si trova dove ci sono tessuti elastici, nello smalto dei denti, nelle ossa. Migliora la circolazione anche periferica. Si userà per emorroidi, varici, arteriosclerosi, carie, ulcere varicose, lombaggine, nevralgia. E’ il sale più importante delle cellule. Indispensabile per la formazione di globuli rossi, cellule cerebrali, muscolari e nervose. Si usa per malattie acute e croniche, depressione, insonnia, debolezza muscolare e cerebrale, dolori di schiena. Nelle cellule cerebrali, muscoli, nervi, tessuti connettivi. Interviene nei processi di eliminazione dei prodotti del metabolismo, dell’acido lattico dei muscoli e nel ricambio dell’ossigeno del sangue. Per iperacidità dovuta a disturbi del metabolismo.
NR. 2 CALCIUM PHOSPHORICUM FOSFATO ACIDO DI CALCIO NR. 6 KALIUM SULFURICUM SOLFATO DI POTASSIO NR. 10 NATRIUM SULFURICUM SOLFATO SODICO ANIDRO E’ il sale più abbondante nel nostro corpo. E’ il costituente delle ossa. Agisce sulle membrane cellulari e sulla produzione delle proteine. Con il ferro è adibito al trasporto dell’ossigeno all’interno della cellula, attuando così il ricambio cellulare. E’ il preparato delle infiammazioni croniche di qualsiasi genere, del catarro cronico. Si trova nella linfa dove favorisce l’eliminazione delle scorie e dei liquidi metabolici. E’ il disintossicante dell’organismo. Pertanto viene usato in tutte le patologie degli organi escretori: fegato, reni, colecisti, cute.
NR. 3 FERRUM PHOSPHORICUM NR. 7 MAGNESIUM PHOSPHORICUM FOSFATO ACIDO DI MAGNESIO NR. 11 SILICIO E’ l’importantissimo ferro che si trova nell’emoglobina e in tutte le cellule. E’ l’anti-infettivo per eccellenza, il preparato per le malattie improvvise, infiammatorie e febbrili, mal di testa, anemia, dolori, ferite, emorragie e gastrite. Con il ferro è adibito al trasporto dell’ossigeno all’interno della cellula, attuando così il ricambio cellulare. E’ il preparato delle infiammazioni croniche di qualsiasi genere, del catarro cronico. Per la formazione della cute, della mucosa, di unghie,capelli ed ossa, aumenta la resistenza meccanica dei tessuti; la sostanza del ringiovanimento, regola la sudorazione, scioglie i depositi di cristalli di acido urico, partecipa all’assimilazione del cibo di calcio.
NR. 4 KALI URIATICUM/CHLORATUM CLORURO DI POTASSIO NR. 8 NATRIUM MURIATICUM/CHLORATUM CLORURO DI SODIO NR. 12 KALIUM SULFURICUM SOLFATO DI CALCIO, GESSO L’importantissimo ferro che si trova nell’emoglobina e in tutte le cellule; l’anti-infettivo, il preparato per le malattie improvvise, infiammatorie e febbrili, mal di testa, anemia, dolori, ferite, emorragie e gastrite. Come il potassio è il sale delle cellule, il sodio è quello del liquido extracellulare. Si trova nel tessuto osseo e cartilagini, rene, stomaco. Regola la pressione osmotica delle cellule e quindi la ritenzione idrica. E’ uno dei componenti del fegato e della colecisti. Stimola il metabolismo ed è il farmaco principe per tutte le infezioni purulente, sia croniche (sinusite, bronchite) che acute (foruncoli, ascessi).